Registrati Home  ·  La partita  ·  Campionato  ·  Classifica  ·  Statistiche
Il Club

·Chi siamo
·Il consiglio direttivo

Gallery

·Indice
·Le partite
·I protagonisti
·Tifo & Turismo
·Immagini & Ricordi
·I video
·Gli audio

Lo stadio che verrà


La storia del Savona

La storia del Savona
· Tutti i campionati
· Tutti gli avversari

Utenti online
In questo momento ci sono, 19 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Provenienza visite
free counters

News

·Archivio articoli
·Argomenti
·Cerca
·Invia news
·Top 10

Utility

·Web Links
·Tuo account
·Segnala SavonaClub.it
·Contatti
·AvantGo

Area Riservata

·Russopoli
·Le figurine del Corriere
·Il francobollo del 1959
·L'invito del 1947
·I "gettoni sport" D.E.A.
·La giostra dei foot-ballers
·La tessera del 1920
·La figurina del '42-'43
·Giochi on line

Meteo

Il Meteo di Savona
Clicca per vedere
by LIBERO.it

Viabilità
Autostrada dei Fiori SpA
Clicca per vedere

Autostrade SpA
Clicca per vedere

BUONA LA PRIMA?
Postato Monday, 22 August ore 17:02 di FabioParodi

Quello che gli altri non dicono

L’Armata Brancaleone perde già i pezzi



E così Maurizio Braghin continua la sua avventura in panchina “in completa armonia con la società”. Non poteva essere altrimenti: lui si è beccato due anni di squalifica per calcioscommesse, quest’anno ha deciso di continuare a fare l’allenatore in una società pluricondannata (e tutt’ora sotto inchiesta) per vicende di calcioscommesse, dichiarando di condividerne i valori. Una frase che fa correre un brivido freddo lungo la schiena, ma che dimostra come, probabilmente, l’uno sia fatto per l’altra e viceversa.
Non per niente si è reso disponibile a mettere assieme un’Armata Brancaleone come raramente se ne sono viste da queste parti: con giocatori da 6 minuti (non 6 presenze, 6 minuti nell’unica presenza!) a campionato, gente che faceva la riserva in Promozione, un portiere che è una barzelletta (permettete al proposito la vecchia battuta: metteteci un citofono che è meglio!), un attacco in cui mancano i giocatori in grado di fare 15/20 gol a testa, centrocampo e difesa raffazzonate alla bell’e meglio in cui si sono immediatamente messi in mostra i due presunti fenomeni della Lavagnese (e adesso forse qualcuno capisce perché i bianconeri li hanno lasciati partire così a cuor leggero…). Non che ci volesse Pico della Mirandola per capire la fine che faceva una squadra costruita in questo modo, per carità: bastava avere il cervello collegato ed essere in grado di fare 1+1. Forse bastava solo leggere un articolo pubblicato da questo sito il primo agosto.
Adesso esce fuori che l’allenatore voleva dare le dimissioni già da un mese, che ha litigato con la squadra (che ha fatto o avvallato lui), che non si rende più disponibile a pagliacciate come quella di ieri, che rinuncia allo stipendio (che tanto non prenderà mai: bella rinuncia!), che lui avrebbe tenuto i reduci della scorsa stagione, che questo e che quello. Tutte balle, o forse no. Ma chi se ne frega. Fatto sta che ieri sera il Circo dei Cavalieri era già riunito al gran completo per supplicare, promettere, ricucire in modo da “proseguire ancora più uniti e forti di prima” e arrivare al lieto fine, perché non ci si poteva permettere di perdere il comandante dell’Armata Brancaleone fin dal primo appuntamento stagionale.
In attesa della prossima partita e della prossima sceneggiata, perché con queste premesse non si arriva a Dicembre.


 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Quello che gli altri non dicono
· News by FabioParodi


Articolo più letto relativo a Quello che gli altri non dicono:
QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 4.2
Voti: 5


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Argomenti Correlati

Quello che gli altri non dicono


 

© 2002 Copyright by "Savona Club Gazzano WebGroup"
www.savonaclub.it - Sito ufficiale del Savona Club Giuliana Gazzano
Savonaclub.it è attivo dal 11/07/2002, non ha periodicità regolare, ma è aggiornato secondo la disponibilità del materiale.
Hosted by "Aruba.it" - Created by "Savona Club Gazzano WebGroup"

PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.