Registrati Home  ·  La partita  ·  Campionato  ·  Classifica  ·  Statistiche
Il Club

?Chi siamo
?Il consiglio direttivo

Gallery

?Indice
?Le partite
?I protagonisti
?Tifo & Turismo
?Immagini & Ricordi
?I video
?Gli audio

La storia del Savona

La storia del Savona
? Tutti i campionati
? Tutti gli avversari

Utenti online
In questo momento ci sono, 31 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Provenienza visite
free counters

News

?Archivio articoli
?Argomenti
?Cerca
?Invia news
?Top 10

Utility

?Web Links
?Tuo account
?Segnala SavonaClub.it
?Contatti
?AvantGo

Area Riservata

?Russopoli
?Le figurine del Corriere
?Il francobollo del 1959
?L'invito del 1947
?I "gettoni sport" D.E.A.
?La giostra dei foot-ballers
?La tessera del 1920
?La figurina del '42-'43
?Giochi on line

Meteo

Il Meteo di Savona
Clicca per vedere
by LIBERO.it

Viabilit
Autostrada dei Fiori SpA
Clicca per vedere

Autostrade SpA
Clicca per vedere

Serie B 1940-41

Il ricordo delle bombe che esplodono sovrasta qualsiasi storia si voglia raccontare degli anni tra il 1940 ed il 1945: siamo nel periodo della pi? immane tragedia della Storia. La seconda guerra mondiale travolge tutto e tutti, popoli e paesi: uno sterminio totale, la morte della ragione, la banalit? del male come ha scritto Hannah Arendt.
Non tocca certo a noi, in questa sede, ricostruire quella storia, dal piccolo punto di vista di una piccola citt? di provincia e delle vicende della sua squadra di calcio.
Anche noi, per?, Savona e la sua squadra, siamo stati parte di quella tragedia che ci ha toccato in profondit?, distrutto case, ucciso persone che ci erano care e restano nella memoria, coperto di vergogna chi si ? macchiato di colpe non misurabili con il comune senso della distinzione del bene e del male, offerto l'occasione del riscatto per quanti hanno saputo battersi per la causa della libert?, della giustizia, del ritorno alla vita.
Eppure, dentro questa vicenda epocale, dentro questo percorso al termine del quale ? davvero ? nulla ? pi? stato come prima, c'? stato posto anche per il calcio.
Anzi, il calcio, ? stata una delle espressioni della vita quotidiana che, in Italia, ha fornito a tanti l'illusione di una normalit?, di una normalit? che c'era, di una normalit? che sarebbe ritornata. Il calcio va avanti, insomma, per motivazioni sociale e culturali ben pi? profonde dell'imposizione del regime di fare in modo che appaia come ?tutto va ben madama la marchesa?.
La stagione 1940 ? 41, la prima nella cadetteria, ? la migliore dell'intera storia centenaria della nostra societ?.
L'ingegner Noceti fa le cose in grande: ingaggia come allenatore l'ungherese Gyorgy Orth, un mago della panchina che negli anni '20 ? stato, in campo, uno dei grandi maestri della scuola danubiana. Orth ? un ginnasiarca convinto, usa metodi innovativi nella preparazione fisica, tiene molto alla disciplina dentro e fuori dal campo: ha a disposizione una squadra esperta, con molti giocatori provenienti dalla serie A, fra i quali spicca il regista ex-juventino e romanista Tomasi, la mezz'ala ex-Lazio, Alessandria e Liguria, Riccardi, gli ex-milanisti Bolla, Gianesello e Martini (quest'ultimo un portiere che passer? alla storia: in quella fatidica stagione segner? due reti. Una su rigore, all'ultima giornata all'Alessandria e l'altra, da porta a porta, nel vento di corso Ricci, beffando direttamente su rinvio il collega Erbinovi del Siena).
Insomma: per farla breve, il Savona si trova in lotta per la Serie A, con Liguria (la denominazione assunta dalla Sampierdarenese, dopo il subentro dell'Ansaldo come principale finanziatore), il Modena dei fratelli Sentimenti, il Brescia.
Tale ? la situazione fino al 22 Maggio 1941, allorquando i ?canarini? emiliani sono di scena in Corso Ricci. Ma, il giorno precedente, la storia si ? ammantata davvero di ?giallo?.
Il mistero resta fitto ancora oggi ad oltre sessant'anni di distanza e a noi non resta che raccontare le voci che poi sono circolate, nell'ambiente, per tanti anni.
Nel frattempo il sodalizio savonese era rimasto senza presidente: l'ing. Noceti era partito per il fronte russo, ed i dirigenti rimasti sembrava fossero molto spaventati dalle eventuali spese da sostenere per affrontare la Serie A.
Dunque: il sabato pomeriggio precedente alla fatidica sfida con il Modena, i giocatori gialloblu si recano al Cinema Reposi tutti assieme per ingannare l'attesa del match (era usuale, all'epoca, e lo fu fino agli anni '60, il rito delle squadre che, al sabato pomeriggio, per ritrovarsi si recavano al cinema. Pensate un po' cosa accadrebbe adesso, se, in pieno centro di una grande citt?, tutti i giocatori dell'Inter, del Milan, della Juve o della Roma si trovassero assieme in una sala: per tenere l'ordine pubblico ci vorrebbero i marines).
Ma torniamo al buio del ?Reposi? (in via Paleocapa, adesso c'? l'ingresso della Banca Popolare di Novara) quel sabato pomeriggio; pare che un emissario del Savona, protetto dalle tenebre, incontr? i dirigenti del Modena e, detto papale papale, si vendette la partita dell'indomani.
Storia o leggenda? Ai posteri.... Fatto sta che il Modena pieg? per 1-0 un Savona spento ed affaticato, segn? l'uruguayano Banfi, un centravanti possente ma lento che fece un figurone, al punto da convincere gli osservatori della Juve ad acquistarlo, rivelandosi poi in bianconero un classico ?bidone?.
Che quel Savona non fosse , quel giorno, il solito Savona fu dimostrato sette giorni dopo: sempre in corso Ricci si gioc? la sfida con il Liguria, dominatore del campionato, ed i biancoblu strapparono una vittoria di grandissimo prestigio, grazie ad una rete di Tomasi.
Alla fine furono Liguria e Modena a salire in Serie A (le promozioni erano soltanto due) e la grande occasione sfum? definitivamente.
Bisogna per? anche tenere conto di altri fattori: da domenica 4 Maggio il campionato si ferm? fino a gioved? 22 per la disputa della Coppa Italia e proprio in quella giornata si svolse l'incontro "incriminato". Potrebbe essere stato solo l'accumulo della tensione a incidere negativamente sulla prestazione dei biancobl?.
Ricordiamo , allora, l'intera rosa di quella fatidica stagione: portieri: Martini e Caburi; difensori: Traversa, Rosso, Morchio, Bodini; centrocampisti: Sandroni, Tomasi, Riccardi, Pomponi, Puccini, Dutto. Attaccanti: Vaschetto, Ferrara, Bolla, Gianesello, Comini, Imberti.

Risultati
Classifica
La stagione
Archivio

League ©
Il Forum

 Stato dell'arte...
 Formazioni pro serie C...
 Compiti a casa
 Domande...
 Nuova proprietā, nuovo Savona?
 Stagione 2018-2019
 Prossima stagione...
 Formazioni 2018-2019
 Mercato di riparazione 2018-2019
 Nuova stagione

SavonaClub.it Forum


Sito ufficiale

Clicca per leggere

Le altre di Lega Pro


Cerca



Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

WINDOWX.IT NO SPAM ATTACK 3.1

Vecchi articoli
Wednesday, 10 October
· DESIGNATO UN ROMANO
· SAVONA OSPITE DELLA JUVENTUS
Tuesday, 09 October
· LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
· UN DELIRIO TUTTO ITALIANO
· LE PAURE DEL SAVONA
Monday, 08 October
· IL COMUNE MINACCIA IL MILAZZO
· VIRDIS GOL, MA NON BASTA
Sunday, 07 October
· SAVONA ? MANTOVA 2-2
· AL BACIGALUPO ARRIVA IL MANTOVA
Saturday, 06 October
· DUE ASSENZE SICURE
Friday, 05 October
· E' SAVONA-CREMONESE
· GENTILE OUT PER ALMENO 40 GIORNI
Thursday, 04 October
· GRANDE PRIMO TEMPO E RETE SU RIGORE DI QUINTAVALLA
Wednesday, 03 October
· IL SAVONA ELIMINA L'ENTELLA
· DOMENICA DIRIGERA' UN PUGLIESE
· OGGI IL DERBY DI COPPA
Tuesday, 02 October
· PREOCCUPA IL GINOCCHIO DI GENTILE
Sunday, 30 September
· SANTARCANGELO ? SAVONA 1-0
· BIANCOBL? IN SCENA A SANTARCANGELO
Saturday, 29 September
· ''HANNO RACCOLTO MOLTO MENO DI QUANTO HANNO SEMINATO''

Articoli Vecchi


 

? 2002 Copyright by "Savona Club Gazzano WebGroup"
www.savonaclub.it - Sito ufficiale del Savona Club Giuliana Gazzano
Savonaclub.it ? attivo dal 11/07/2002, non ha periodicit? regolare, ma ? aggiornato secondo la disponibilit? del materiale.
Hosted by "Aruba.it" - Created by "Savona Club Gazzano WebGroup"

PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.